LG cerca costantemente di innovare i suoi prodotti e di battere la concorrenza. Dai telefoni modulari come l’LG G5 ai telefoni con troppe telecamere. A quanto pare ora la società si sta proponendo di venderne uno con un secondo schermo opzionale. tuttavia, questo non è un telefono pieghevole.

Secondo CNET, LG si appresta a mostrare diversi dispositivi, tra cui il G8, al Mobile World Congress il prossimo mese. Uno di questi nuovi dispositivi avrà un secondo schermo opzionale. Non c’è alcuna conferma che la società lo commercializzerà come una variante del G8 o come una serie completamente nuova.

LG ha bisogno di far colpo sugli utenti

Si ritiene che lo schermo aggiuntivo arriverà come parte di un case per lo smartphone, apparentemente dando più spazio sullo schermo con cui lavorare. Presumibilmente questo schermo utilizzerà la porta USB Type-C o forse un connettore proprio.

Questa soluzione potrebbe potenzialmente essere usata come un dispositivo stile folio con uno stilo. O, magari, come un comunicatore moderno con la tastiera divisa sull’altra metà. Poiché lo schermo sarebbe all’interno, esso sarebbe anche relativamente protetto da cadute e graffi.

Leggi anche:  Huawei Mate 30 Pro, alcuni nuovi render mostrano il possibile design

Non è chiaro come funzionerà il “trucco”. LG ha faticato per distinguersi da un campo sempre più competitivo di lettori di smartphone. Mentre Apple, Huawei e Samsung dominano le vendite di telefoni di fascia alta e OnePlus e altri produttori cinesi colpiscono i consumatori più attenti al budget, LG si trova nel mezzo.

Quindi il G8 deve fare colpo sugli utenti. Samsung ha già stuzzicato i suoi fan con il suo smartphone pieghevole, ma altre aziende stanno ancora affrontando alcuni problemi come l’usura di uno schermo flessibile e problemi di software e esperienza utente. Samsung, invece, crede di aver risolto molte di queste preoccupazioni.