Negli ultimi anni, Spotify ha fatto del suo meglio per rendere più facile e sicuro il controllo della musica durante la guida. È possibile utilizzare Android Auto per gestire Spotify in modo intuitivo, oltre ai controlli più semplici integrati con Waze e Google Maps. Spotify, però, ha anche lavorato sulla propri modalità di guida integrata nell’app.

La novità è stata rivelata più di un anno fa, ma l’interfaccia non si è mai diffusa ampiamente. Spotify ora lo ha ripreso sotto “Car View“, che sta iniziando a comparire su alcuni dispositivi.

L’update di Spotify sta arrivando gradualmente

Secondo alcune fonti, Car View si abilita automaticamente quando si è collegati al Bluetooth della propria macchina. L’interfaccia è decisamente meno stile Windows Phone rispetto alla precedente iterazione in modalità di guida, e più in linea con l’aspetto di Spotify.

Rispetto alla normale schermata “In esecuzione” di Spotify, ci sono meno elementi e sia i caratteri sia le icone sono più grandi. Tutto è più facile da individuare a colpo d’occhio e gli obiettivi dei tocchi più grandi dovrebbero significare meno tocchi sbagliati.

Leggi anche:  Huawei P30 Pro, sul device si mostra in anteprima la EMUI 10

Naturalmente, è possibile disattivare Car View per la corsa attuale o in modo permanente andando su Impostazioni per disattivarlo completamente. Vale la pena notare che il settaggio delle impostazioni di Car View è apparso qualche mese fa, ma a quel tempo non sembrava che facesse ancora niente.

Sembra che l’update che include Car View stia uscendo solo per selezionati utenti, quindi dovremo essere pazienti perché raggiunga tutti noi. Spero che lo avremo presto, e che l’opzione di alternare la visualizzazione manualmente venga aggiunta dal momento che molti utenti collegano il loro smartphone utilizzando un cavo aux, e non tramite Bluetooth.