microsoft

Microsoft sta lavorando per adattare Windows in modo che funzioni su alcuni dispositivi pieghevoli. Questo grande investimento include l’adattamento del S.O. stesso e di tutte le  sue numerose app integrate per lavorare su schermi pieghevoli e dispositivi con doppio schermo.

Anche se Microsoft ha già sperimentato il proprio hardware dual-screen, nome in codice Andromeda, la società ha anche lavorato con Intel e altri OEM per essere pronta con i prossimi anni di sperimentazione. I produttori di PC hanno sviluppato una gamma di dispositivi 2 in 1 per Windows 8 più di cinque anni fa, e ci aspettiamo di vedere un simile sforzo per i dispositivi dual-screen e pieghevoli nei prossimi anni.

 

La società si prepara già da diversi mesi al lancio

La maggior parte di questo lavoro è supervisionata dalla Composable Shell (C-Shell) di Microsoft e al SO Windows Core, una versione modulare della shell di Windows esistente che gestisice molte parti di Windows 10 oggi. La prima build di Windows 10 (rs_shell_devices_foldables) progettata per dispositivi pieghevoli è stata individuata all’inizio di questa settimana. Questo non dovrebbe sorprendere molti gli utenti, dal momento che Microsoft ha gradualmente integrato la maggior parte del progetto nelle build di Windows 10 rilasciate negli ultimi mesi.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10 in pericolo: basta una pellicola per spiare le chat

Windows Core è quindi apparso segretamente solo su dispositivi come il Surface Hub 2 finora, ma anche HoloLens 2 dovrebbe iniziare a rivelare di più su come si svilupperà questa nuova funzionalità Windows. I dispositivi dual-screen e pieghevoli non saranno limitati a Intel. Aspettatevi di vedere una gamma di dispositivi dai produttori di PC che includono chip basati su ARM.

Tuttavia, Microsoft dovrà affrontare una dura concorrenza nel mercato dei dispositivi a doppio schermo e dei dispositivi pieghevoli. Google si è già impegnata a supportare in modo nativoqueste funzioni per limitare la frammentazione e Android ha il vantaggio di essere una piattaforma mobile molto versatile. I telefoni pieghevoli stanno già iniziando ad apparire dall’inizio di questo 2019, ed è solo una questione di tempo prima che inizieranno a spuntarne altri.