DIsserviziSebbene ogni mese milioni di consumatori in Italia versino canoni con prezzi abbastanza elevati per ricevere in cambio minuti e giga di traffico internet, gli operatori telefonici potrebbero causare disservizi in grado di far precipitare a capofitto l’esperienza utente. I down di TIM, Vodafone e Iliad non sono purtroppo cosa rara, ma come capire se il problema è comune o circoscritto al solo dispositivo di cui si è in possesso?.

In nostro aiuto arriva direttamente un sito internet, dal nome DownDetector, meglio definito come un raccoglitore di segnalazioni da parte della community. Collegandosi a questo link, il consumatore può effettuare una ricerca collegandosi alla pagina dell’operatore desiderato.

La schermata principale mostra un grafico temporale (delle ultime 24 ore) con indicato il numero di segnalazioni degli altri utenti; nell’eventualità in cui sia visualizzato un picco, allora molto probabilmente si sono verificati disservizi down di sistema.

Leggi anche:  Disservizi di TIM, Wind, Vodafone e Iliad scoperti con DownDetector

 

Downdetector è la panacea a tutti i mali: molto utile per capire i disservizi

Scorrendo la stessa schermata poco più sotto, è facile notare come sia disponibile anche una mappa con indicati i luoghi da cui è pervenuto il maggior quantitativo di segnalazioni (in Italia e nel mondo), con anche il plugin Facebook utile per capire quali effettivamente siano stati i disservizi patiti dagli utenti stessi.

Il tutto è da considerarsi completamente scollegato da qualsiasi operatore telefonicoDownDetector raccoglie le segnalazioni della community mettendole a disposizione di ogni utilizzatore della rete. E’ accessibile in maniera completamente gratuita da mobile o da computer fisso.