WhatsApp è nel pieno di una guerra senza esclusione di colpi in opposizione a spam e fake news. Da oltre un anno, il team di sviluppo della chat ha scelto di utilizzare il pugno duro contro le persone che usano il servizio in maniera non consona. Ad inizio 2019 si possono già catalogare i primi risultati. I numeri dicono che i messaggi indesiderati sono diminuiti per la stragrande maggioranza degli account.

 

WhatsApp, il limite di cinque contatti per inoltrare uno stesso messaggio

L’obiettivo degli sviluppatori è quello di sconfiggere definitivamente i promotori dello spam. Ecco quindi che arriva una misura drastica volta propria ad azzerare tale fenomeno, una misura che però potrebbe essere molto amara anche per il pubblico comune

WhatsApp sta lavorando ad un limite massimo per lo smistamento dei messaggi inoltrati. Nel futuro immediato, gli utenti potranno inoltrare testi e file solo ad un massimo cinque persone per volta. Il passaggio rispetto ai venti contatti attuali si riduce e non di poco.

Il limite sarà un colpo quasi mortale per i professionisti dello spam, ma potrebbe rappresentare un limite anche per chi usa WhatsApp in maniera consona.

La sperimentazione di tale feature è partita in India. La nazione è stata scelta con fare certosino visto che proprio nello stato asiatico spam e fake news la fanno da padrona. Il governo per tal ragione è arrivato alla minaccia di chiudere il servizio. Successivamente all’India, l’upgrade potrebbe fare il suo approdo anche in Europa.