OPPO RX17 Pro, disponibile in beta l'app AR Measure

OPPO annuncia oggi la disponibilità della versione beta dell’applicazione “AR Measure” di OPPO RX17 Pro. Si tratta di un’app per le misurazioni in AR che sfrutta il sensore TOF 3D e che i possessori di OPPO RX17 Pro possono utilizzare per misurare lunghezze, distanze, aree ed angoli con lo smartphone.

Una delle tre fotocamere posteriori di OPPO RX17 Pro è dotata di TOF (Time of Flight) che è in grado di effettuare misurazioni di profondità, il che può tornare utile per moltissime applicazioni. Mentre le fotocamere tradizionali vengono adoperate per scattare foto, questa tecnologia può essere sfruttata per applicazioni in realtà aumentata.

Applicazioni attraverso le quali lo smartphone può essere utilizzato inquadrando l’ambiente circostante per mostrare informazioni aggiuntive sullo schermo: una funzione perfetta per effettuare misurazioni. AR Measure può essere scaricata in versione beta e in modo completamente gratuito cliccando qui.

 

OPPO RX17 Pro, come effettuare misurazioni con l’app AR Measure

Prima di cominciare è necessario assicurarsi di avere installato sul proprio OPPO RX17 Pro l’ultima versione di Color OS. Fatto questo, basterà avviare l’applicazione Misurazione Realtà Aumentata e centrare sullo schermo l’oggetto che si desidera misurare selezionando Misura lunghezza.

Leggi anche:  Oppo: un misterioso smartphone viene certificato dalla Bluetooth SIG

Il prossimo passo è quello di centrare il punto di inizio della misurazione nel mirino dell’applicazione: muovendo lo smartphone si traccerà una linea e, una volta raggiunto il punto di arrivo della misurazione, ne verrà mostrata la lunghezza sul display. Per calcolare l’area di superfici con angoli retti, è necessario selezionare la funzione misura area.

Il procedimento per la misurazione degli angoli è molto semplice: basterà creare due linee che si incontrano formando l’angolo che si desidera misurare e l’ampiezza dell’angolo verrà mostrata sullo schermo. L’applicazione Misurazione Realtà Aumentata può misurare anche la distanza tra il dispositivo e un oggetto.

Per ottenere questo dato, bisognerà selezionare la funzione misura distanza in modo da visualizzare il risultato sullo schermo. Al netto di queste misurazioni bisogna specificare che l’applicazione, trovandosi in fase di sviluppo, potrebbe riportare dei dati con un margine di errore.