risolvere problemi ricezione Iliad

Iliad vuole a tutti i costi confermare lo straordinario andazzo del 2018 anche nel nuovo anno. Il punto di partenza è considerevole: sono bastati pochi mesi al gestore per racimolare oltre due milioni di schede SIM. La strategia commerciale, poi, non ha bisogno di modifiche: ancora oggi la promozione “Giga 50” è super popolare. I clienti possono ricevere minuti ed sms no limits con l’aggiunta di 50 GB per la navigazione internet al costo di 7,99 euro.

 

Iliad, vi mostriamo il metodo per aggirare ogni problema di rete

Il grande miglioramento del 2019 richiesto ad Iliad è quello dell’affidabilità. I tecnici del gestore sono chiamati a mettere una pezza alle numerose anomalie riguardanti la copertura di rete che si sono alternate in vaste aree del paese nelle scorse settimane.

Leggi anche:  Iliad: finalmente risolto il problema rete in Italia, ecco il nuovo servizio in arrivo

Una grande mano nel futuro immediato potrà arrivare dalla costruzioni di antenne di proprietà. Nel mentre però, vogliamo mostrare ai clienti un piccolo metodo fai da te per aggirare i problemi.

Il meccanismo chiave, come più volte dimostrato anche da numerosi tutorial, è la disattivazione del 4G. Chi ha uno smartphone di recente data, per evitare ogni genere di disservizio, può effettuare un veloce downgrade alla rete 3G. La linea, specie quella internet, sarà meno performante ma il servizio sarà meno propenso al crash.

Ricordiamo che prima di attivare un profilo Iliad è cosa buona e giusta verificare la copertura della propria area di residenza attraverso la dettagliata mappa interattiva presente sul sito del provider.