aumenti operatori Vodafone TIM Wind 3 ItaliaI clienti di TIM, Wind, Tre e Vodafone potrebbero essere spiati 24 ore su 24, una falla trovata nella connettività 4G potrebbe portare gravissimi problemi a tantissimi consumatori italiani. Il rischio è davvero di incorrere in un problema dalle proporzioni più che catastrofiche.

Prima di creare inutili allarmismi, innanzitutto precisiamo che quanto andremo a raccontare sarà attuabile solamente con una strumentazione veramente costosa ed una grande vicinanza tra la parte lesa e chi vorrà cercare di acquisire tutte le informazioni del caso. Di conseguenza non correrete alcun pericolo, a meno che il malfattore non vi abbia davvero presi di mira.

 

4G: la falla porta gravissimi problemi per tanti utenti

Il problema, secondo gli studiosi, risiede principalmente nei protocolli sfruttati dal 4G.

  • La connessione tra lo smartphone e la rete internet.
  • Quello legato al trasferimento delle informazioni stesse.
  • La disconnessione del terminale dalla rete.
Leggi anche:  Wifi Gratis: addio al 4G e benvenuta linea gratuita ed illimitata

La falla legata al 4G permetterebbe agli hacker di manomettere i dispositivi portatili di milioni di consumatori; gli analisti hanno cercato di studiare il problema e capire fino a dove questi si potesse effettivamente estendere, con il nome di aLTEr Attack hanno messo in atto le pratiche malevole (con fine di studio).

I risultati sono stati abbastanza preoccupanti, in pochissimi click sono perfettamente stati in grado di sfruttare il GPS per capire dove la persona si trovasse, rubare tutti i dati personali (oltre che le password o codici vari), ascoltare le chiamate ed inviare veri e propri SMS fake.

Nessuno può farci niente, non è colpa di nessun operatore telefonico, è proprio lo standard 4G che andrebbe letteralmente modificato.