La tecnologia che ogni giorno si sviluppa, ci porta numerosi vantaggi e nuovi servizi da poter utilizzare; il 2019 sarà un anno importante, in cui molti pronostici che fino all’anno precedente erano solo delle previsioni, saranno finalmente reali e disponibili. Non si fa altro che parlare del nuovo e potente standard di rete, il 5G; è successivo alla rete di quarta generazione e con la sua realizzazione, i consumatori non solo navigheranno ad un’alta velocità ma avranno una grande quantità di vantaggi da poter sfruttare.

La rete 5G disponibile sul mercato

Ogni azienda telefonica sta impegnando costantemente, gran parte del proprio tempo per realizzarla nel minor tempo possibile e si effettuano numerosi e importanti investimenti; coinvolti nel progetto, sono per lo più i gestori telefonici Tim, Wind Tre e Vodafone che lottano ogni giorno, per lanciare la prima promozione con rete 5G; inoltre, sono protagoniste anche le aziende telefoniche che hanno come obiettivo la realizzazione di nuovi smartphone, dato che la nuova rete 5G lo necessita perché si tratta di un potente standard non adatto agli smartphone attualmente sul mercato. Per informazioni maggiori e soprattutto più dettagliate, potete cliccare sul seguente articolo.

Leggi anche:  DVBT2: in arrivo il nuovo digitale terrestre, tutti pronti a cambiare TV

Sky Mobile: un nuovo gestore telefonico virtuale

I gestori telefonici Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia continuano con la guerra contro i gestori telefonici virtuali che, con le loro promozioni gli hanno “rubato” numerosi clienti; purtroppo per loro, avranno fra non molto tempo, una nuovo sfidante: Sky Mobile.

Sarà un nuovo gestore telefonico virtuale molto temuto da tutte le aziende telefoniche, perché è intenzionato a lanciare vantaggiosi pacchetti All Inclusive, che includeranno una promozione per la scheda telefonica, una per la rete fissa e un abbonamento per la pay Tv.

DVBT2: Un nuovo standard per il digitale terrestre

Il DVB-T2 sarà un nuovo standard di digitale terrestre per le nostre amate televisioni e sarà obbligatorio per tutti; si tratta di un nuovo standard che poterà l’aggiunta di nuovi canali in qualità HD. Purtroppo, non tutti i televisori sono adatti al DVB-T2 e per questo motivo che, molti consumatori si ritroveranno ad acquistare un nuovo televisore o adattare il proprio, acquistando un decoder di ultima generazione. I televisori che sono adatti al nuovo standard di digitale terrestre, dovranno contenere il codec HEVC.