AirPower di Apple è stato annunciato per la prima volta insieme all’iPhone X a settembre 2017. In quella occasione, Apple dichiarò che il pad di ricarica wireless sarebbe stato lanciato nel 2018. Ovviamente ciò non è accaduto e Apple non ha detto quando AirPower potrebbe arrivare. Oggi è emersa una voce che potrebbe avere la risposta a questo mistero.

I fornitori di Apple hanno iniziato la produzione su AirPower, suggerendo che un lancio potrebbe finalmente avvenire presto. Questa notizia arriva da ChargerLab, che afferma di aver sentito da una “fonte affidabile” che la produzione di AirPower è in corso. Se ne starebbe occupando Luxshare Precision, azienda che produce anche AirPods e cavi USB-C Apple.

AirPower potrebbe essere lanciato già nel prossimo mese

Un secondo tweet di ChargerLab afferma che, secondo un’altra fonte, il 21 gennaio Pegatron inizierà la produzione di serie di AirPower. Si dice che il caricabatterie AirPower di Apple abbia tre strati di bobine in una configurazione 8-7-7 dal basso all’alto. Pegatron è un OEM Apple con sede in Asia.

Leggi anche:  È febbre Spotify: superati i 500 milioni di download su Android

È strano che sia passato più di un anno da quando AirPower è stato annunciato e non è ancora disponibile. È stato riferito che i problemi tecnici potrebbero ritardare il prodotto, il che spiega il motivo per cui Apple non ha parlato ancora di AirPower.

L’azienda, probabilmente, non vuole ammettere di aver avuto problemi con AirPower e ha annunciato il dispositivo prima che fosse pronto per essere lanciato sul mercato. AirPower di Apple è un tappetino di ricarica wireless in grado di ricaricare contemporaneamente iPhone, Apple Watch e AirPods.

Mentre sul mercato ci sono molti pad di ricarica wireless, il fatto che AirPower possa caricare tutti e tre i dispositivi della società contemporaneamente e il fatto che sia fatto da Apple, rende questo device di ricarica un’opzione allettante per l’all-in dell’ecosistema Apple. Non sappiamo ancora quanto AirPower costerà, ma secondo i rapporti di oggi, il lancio non è molto lontano.