Al CES si è parlato di nuove TV. L’8K è la più grande tendenza per le televisioni al CES ancora una volta. Tuttavia, il mercato per queste televisioni non sta facendo molti progressi per diventare una realtà da salotto. Ciò non vuol dire che i televisori 8K non siano una cosa reale.

Essi, infatti, sono già moltissimi. Samsung, ad esempio, vende il suo QLED 8K a circa € 5000 e ci sono molte altre opzioni. Quest’anno al CES 2019 abbiamo visto una nuova ondata di TV Samsung, Sony, LG e di molte altre aziende. Queste televisioni sono meravigliosi da guardare da vicino, ma le cose che in realtà gli utenti vorranno guardare –  film preferiti o spettacoli di Netflix / Amazon Prime – non ci sono. E non sappiamo se ciò cambierà presto.

Le principali novità del CES 2019 non riguardano le TV 8K

Naturalmente, i televisori 8K sono un incredibile risultato tecnico. Ci sono 33 milioni di pixel inclusi in un display. Se il 4K ha aperto un nuovo livello di chiarezza, l’8K rende tutto più simile a ciò che si guarda attraverso una finestra e non fissando uno schermo gigante.

Questo è in realtà una parte del problema. Per vedere veramente le differenze tra 4K e 8K, è necessario uno schermo molto grande. Una TV da “soli” 55 o 65 pollici non vi permetterà di notare le differenze.

Quest’anno, le aziende stanno presentando al CES televisori sempre più grandi. Sony ha presentato una TV LCD  da 98 pollici e LG ha presentato un OLED da 88 pollici. Le società non hanno ancora rivelato i prezzi per queste TV enormi, ma possiamo immaginare. Ad esempio, l’ultimo QLED da 82 pollici di Samsung ha un prezzo di € 10.000.