canon

Canon ha detto che svilupperà una nuova fotocamera mirrorless full-frame in grado di riprendere video fino ad una risoluzione 8K. In un’intervista con Imaging Resource, Yoshiyuki Mizoguchi, che è il responsabile della pianificazione dei prodotti, ha confermato che “una telecamera con capacità video da 8K è già presente nella nostra roadmap, si tratta della serie R di EOS“, riferendosi alla nuova linea mirrorless full-frame dell’azienda.

Un prodotto del genere potrebbe ancora essere lontano dall’essere venduto presto, ma gli utenti sono speranzosi in un risvolto positivo.

Un anno di alti e bassi

Questo perché Canon è ultimamente considerata non la scelta migliore per quanto riguarda il supporto per il 4K, nonostante la pionieristica acquisizione della tecnologia che permette di registrare video full HD con la 5D Mark II nel 2008. Nel 2016 la società ha rilasciato il DSLR 5D Mark IV e 1D X Mark II con capacità di registrazione in 4K, ma ci sono voluti molti anni prima che la società adottasse il mirrorless 4K con la EOS M50. Ma anche se la nuova EOS R scatta già in 4K, è tutt’altro che versatile. Un fattore di crop 1.8x rende molto difficile ottenere shoot ampi, tra le tante cose.

Funzionalità video a parte, la prima EOS R è una fotocamera full-frame a medio raggio, e Canon dice che vuole che i modelli futuri occupino posizioni in diversi range di prezzo, a seconda delle esigenze. “Stiamo sviluppando più videocamere EOS R, ma a causa dei diversi livelli di funzionalità preferite, è probabile che venga lanciato un modello entry-level per consentire a un ampio gruppo di clienti di migliorare la qualità delle immagini che scattano, ma ad un costo più accessibile“, afferma Mizoguchi. “Non dubito che un modello professionale arriverà, ma forse potrebbe non essere nei programmi in questo anno.”