lg-g5-v20-android

Come visto in un articolo pubblicato ieri, con l’arrivo del nuovo anno arrivano anche le brutte notizie per i possessori di smartphone Android. A grandi linee, eccetto casi particolari, tutti i dispositivi dotati di questo sistema operativo hanno aggiornamenti garantiti per un due anni. Passato questo periodo rimane solo discrezione del produttore se continuare a rilasciare patch, ma succede raramente. Ieri abbiamo visto come è toccato ai Nexus 6P di Huawei e 5X di LG, ma per la casa sudcoreana questo smartphone non è l’unico ad aver raggiunto il capolinea.

Gli smartphone in questione sono proprio le due ammiraglie rilasciate due anni fa, o due generazioni fa se preferite e si tratta del G5 e V20. Apparentemente la compagnia ha già tolto i due dispositivi dalla propria pagina dedicata agli aggiornamenti di sicurezza, o almeno così XDA Developers ha fatto notare.

Leggi anche:  Smartphone in pericolo: in arrivo un'altra guerra commerciale

 

Tempo di cambiare

I due anni scelti per essere il periodo minimo, e spesso massimo, per gli aggiornamenti è un sistema che ha voluto Google. Si tratta di un accordo preso con i produttori che sfruttano Android ovvero il sistema sviluppato proprio da Google. Il programma si chiama Android Enterprise e tra le altre cose garantisce anche almeno quattro aggiornamenti di sicurezza già nel primo anno di vita del telefono.

Detto questo quindi i due smartphone sopracitati smetteranno di ricevere sia gli aggiornamenti per Android, sia le patch di sicurezza. Per quanto riguarda il sistema operativo ci si può sempre affidare a build non ufficiali, ma ormai il percorso si è concluso.