Facebook Messenger e Telegram dispongono entrambi di una importante funzione che permette agli utenti di comunicare in segreto e cancellare qualsiasi prova di quel che è stato detto. Entrambe le piattaforme di messaggistica istantanea, infatti, permettono agli utenti di avviare conversazioni segrete all’interno delle quali i messaggi inviati possono essere autodistrutti subito dopo essere stati ricevuti e letti dal destinatario.

Come inviare messaggi segreti che si autodistruggono con Facebook Messenger

L’app Messenger di Facebook consente di chattare in segreto con i contatti presenti nella propria cerchia di amicizie ed inviare dunque messaggi che potranno essere automaticamente distrutti dopo essere stati visualizzati dall’altro partecipante alla conversazione.

Per farlo, occorre avviare una conversazione segreta con il contatto con il quale s’intende comunicare. Le conversazioni segrete verranno decriptate secondo la modalità end-to-end, per cui i messaggi potranno essere accessibili ai soli utenti della conversazione, nonché al mittente e al destinatario. Per avviare una conversazione segreta non basta altro che cliccare sul nome del contatto e selezionare la voce conversazione segreta. Sarà poi possibile impostare un timer al termine del quale il messaggio inviato verrà autodistrutto dopo essere stato ricevuto e visualizzato dal suo destinatario cliccando sull’apposita icona che accompagna la barra di testo.

Leggi anche:  Facebook Criptovaluta: funzionerà su Instagram, WhatsApp e Messenger

Come inviare messaggi segreti che si autodistruggono con Telegram

Anche Telegram permette di avviare conversazioni segrete i cui messaggi utilizzano la crittografia end-to-end, motivo per cui tali messaggi non potranno essere né intercettati né decifrati neppure dagli stessi sviluppatori dell’applicazione.

I messaggi inviati in una conversazione segreta non potranno essere inoltrati ad altri contatti, e se questi conterranno file multimediali come foto, video e documenti, allora questi non potranno essere salvati sul proprio dispositivo. Non è inoltre possibile effettuare screenshots, in quanto Telegram notificherebbe il mittente del messaggio. Anche in questo caso, per avviare una conversazione segreta occorre cliccare sul nome del contatto e selezionare poi la voce inizia chat segreta. Si dovrà però attendere che l’utente invitato a partecipare alla conversazione accetti l’invito per poter poi essere in grado di scambiare messaggi segreti. Anche Telegram, inoltre, permette di impostare un timer al termine del quale i messaggi inviati verranno automaticamente distrutti dopo essere stati visualizzati.