Durante le festività natalizie, come spesso succede gli utenti dei vari operatori telefonici Tim, Vodafone, Wind, Tre e da quest’anno anche Iliad, hanno riscontrato dei problemi per quanto riguarda l’assenza di segnale e non solo.

Questo fenomeno ormai non è più una novità, visto che sono diversi anni che puntualmente si ripete, soprattutto nei giorni di festa. Nonostante i continui disservizi, ogni singola compagnia telefonica si dichiara la migliore rispetto ai suoi competitors. Anche loro sono a conoscenza dei continui reclami da parte dei clienti, e prima di perdere ulteriore consenso sarebbe opportuno che si mettano a lavoro per migliorare questa soluzione. Andiamo a vedere singolarmente le problematiche di ogni operatore.

 

Continuano i disservi e gli utenti cambiano operatore

Per quanto riguarda i clienti che appartengono all’operatore nazionale Tim, ci sono delle problematiche riguardanti sia le chiamate che la messaggistica. Essendo il gestore nazionale delle telecomunicazioni, naturalmente cerca di proporre dei servizi con qualità superiore ma i riscontri non sono proprio positivi. A maggior ragione se promuove delle offerte a prezzi non economici, e di conseguenza il malcontento dei clienti tende a crescere. Questi ultimi si lamentano di non poter utilizzare la propria offerta, a causa dei disservi telefonici.

Leggi anche:  WhatsApp: ecco la nuova truffa che sta colpendo gli utenti TIM, Vodafone e Wind Tre

I clienti che appartengono all’operatore Vodafone non possono essere soddisfatti, visto che oltre il 40% dell’utenza ha riscontrato dei problemi con la rete internet.

Passando ai due operatori fusi, ovvero Wind e Tre, la situazione non sembra cambiare e tende a peggiorare. Per quanto riguarda l’operatore arancione, ci sono state diverse segnalazioni riguardanti la connessione dati con tante ore di assenza del segnale. L’operatore 3 Italia sembra essere il peggiore, con le continue minacce dei suoi clienti di voler interrompere i contratti attivi. In questo caso, i disservizi sembrano essere molteplici.

Infine, il nuovo operatore Iliad sembra non partire con il piede giusto, Circa la metà dei suoi clienti non riesce a sfruttare l’opzione di navigazione su internet e allo stesso tempo non riescono ad effettuare chiamate.