Netflix ha da poco annunciato l’uscita dell’attesissima terza stagione di Stranger Things, la serie cult del momento. E tra serie TV rinnovate e nuovi contenuti aggiunti al catalogo, rimandare la sottoscrizione ad un abbonamento Netflix sembra essere diventata ormai un’impresa piuttosto ardua.

Oggi, però, noi di TecnoAndroid vogliamo parlarvi di un semplice trucco che vi permetterà di guardare tutti i contenuti Netflix in Full HD ad un prezzo ridotto, e poter in questo modo arrivare a risparmiare circa dieci euro sul totale della tariffa.

Netflix: svelato il trucco per ottenere l’abbonamento Netflix Premium a 3,50 euro al mese

In realtà, il trucco di cui parleremo a breve può essere applicato anche per sottoscrivere un abbonamento Netflix Standard, ma non garantisce comunque tutti quei benefici che, invece, possono essere tratti dal piano Premium. Dunque, per poter usufruire di un abbonamento Standard o Premium ad un prezzo ridotto rispetto a quello previsto dal servizio, occorre fare una cosa davvero semplice: condividere.

Condividere, esatto, perché sia il piano Standard che Premium permettono agli utenti di guardare tutti i titoli Netflix su più dispositivi connessi allo stesso tempo, e poter quindi trasmettere i contenuti rispettivamente su due e quattro schermi contemporaneamente. In altre parole, un abbonamento Standard può essere condiviso con un’altra persona, mentre quello Premium può essere condiviso addirittura con altre tre persone, amici o parenti che siano, e il costo dell’abbonamento verrebbe così ripartito tra tutti i partecipanti.

Si può facilmente capire, a questo punto, perché convenga condividere un abbonamento Premium rispetto a quello Standard. Proprio perché, così facendo, per soli 3,50 euro al mese, l’utente avrà accesso a tutti i titoli Netflix da guardare senza interruzioni pubblicitarie alla qualità dell’ultra HD. Inoltre, ogni partecipante avrà il suo profilo personale in cui tener traccia dei progressi effettuati e poter usufruire di un circuito di consigli personalizzato, realizzato da Netflix tenendo conto dei contenuti recentemente fruiti e delle parole chiave immesse nel motore di ricerca.

Condividere un abbonamento Netflix è semplicissimo: non occorre altro che cedere i dati dell’account Netflix alle persone con le quali s’intende condividere l’abbonamento, dunque email e password. Trattandosi di informazioni piuttosto importanti, si consiglia di condividere l’abbonamento solamente con persone fidate, o comunque di utilizzare una email secondaria, che magari viene utilizzata esclusivamente per effettuare l’iscrizione al servizio.