Samsung di solito non è il primo nome a cui pensi quando pensi ai “computer portatili da gaming”. Al CES 2019, però, la società ha annunciato il suo nuovo Notebook Odyssey, il più potente portatile da gaming di Samsung. Questo è il più grande segnale della società che sta iniziando a prendere il gaming su PC più seriamente.

In effetti, Samsung sta già fabbricando un laptop da gioco con nome Odyssey – la linea Odyssey della compagnia è in circolazione da un po’-. Il nuovo Notebook Odyssey, però, include le basi di un pc da gaming e va oltre. Include le specifiche hardware che dovrebbero (almeno sulla carta) permetterle di competere con aziende di gioco più affermate come Asus, Dell o persino Razer.

Samsung Odyssey sarà rilasciato nei primi mesi del 2019

Per quanto riguarda le specifiche, Samsung mette le mani sulla nuovissima RTX 2080 di Nvidia, insieme ad un processore Intel Core i7 ad 8 core di ottava generazione (Samsung non ha ancora detto quale dei due, anche se probabilmente è il i7 -8850H) e 16 GB di RAM. Il display è uno schermo da 1080p, 15,6 pollici con una frequenza di aggiornamento di 144Hz.

Leggi anche:  Qualcomm vs Apple: ci ha chiesto di pagare 1 miliardo per diventare fornitore ufficiale

La memoria comprende un NVMe SSD da 256GB e un HDD da 1TB, sebbene possano essere sostituiti dall’utente in caso di necessità di maggiore spazio. Questa volta c’è anche una porta USB-C, oltre a tre porte USB-A e un jack HDMI.

Samsung sta anche sviluppando un nuovo design, diverso dal design dei laptop da gaming che siamo abituati a vedere. Il notebook Odyssey dovrebbe essere disponibile negli Stati Uniti a inizio 2019, anche se non è stato annunciato alcun prezzo o una data esatta di rilascio. Probabilmente la data di uscita diventerà la stessa anche per gli altri paesi.