Con l’arrivo del 2019 non smettono di arrivare segnalazioni riguardanti disservizi degli operatori telefonici dislocati sul territorio italiano. Quante volte vi è capitato che mentre caricavate una foto su Instagram, mentre guardavate un video su YouTube o semplicemente mentre navigavate su internet improvvisamente la connessione si perdesse e la navigazione si bloccasse. Questo è dovuto ai continui problemi di rete che affliggono i nostri operatori telefonici. Le cause di questi problemi possono essere molteplici, come ad esempio la rottura di un infrastruttura o più semplicemente le linee si intasano e di conseguenza la banda si satura. Ecco di seguito come scoprire quali sono i problemi recenti con i nostri operatori.

Downdetector: come scoprire se c’è un disservizio in atto.

Durante le feste appena terminate le segnalazioni di problemi su rete mobile e fissa o addirittura di black out totale non sono state poche. Molto spesso però per capire la natura del problema passiamo le ore al telefono con i call center dei nostri provider ma in realtà c’è un sito molto più semplice e veloce che ci permette di scoprire quali sono i problemi in atto con qualsiasi operatore e non. Il sito in questione è downdetector.it, sito innovativo che raccoglie in tempo reale le segnalazioni di disservizi fatte dagli utenti ai proprio operatori telefonici. Questi sono i principali disservizi dell’ultimo periodo:

  • TIM: con un picco di 18 segnalazioni ad ora sono stati segnalati problemi a internet di casa (57%)
  • Wind: con circa 14 segnalazioni ad ora sono stati segnalati problemi con la connessione ad internet
  • Vodafone Italia: Vodafone ha riscontrato diversi problemi alla rete internet
  • Tre: con un numero elevato di segnalazioni al Nord Italia, Tre ha avuto diversi problemi con internet mobile (57%)
  • Iliad: a differenza di Tre, Iliad ha avuto molte segnalazioni di problemi con la telefonia mobile al Sud Italia.