WhatsApp: nuova truffa per migliaia di euro a nome di Amazon, utenti terrorizzati

Il 2019 di WhatsApp, ne siamo sicuri, farà felici tutti gli utenti e gli appassionati. La chat, già nella parte conclusiva dello scorso anno, ha dato grandi soddisfazioni ai suoi aficionados. In questo senso, non possiamo non menzionare gli aggiornamenti che hanno portato all’introduzione di due tool molto attesi: da una parte gli stickers, dall’altra le videochiamate di gruppo.

 

WhatsApp, la chat non è più disponibile su questi modelli Nokia

Per tenere sempre alti gli standard di sviluppo, il team creativo che lavora quotidianamente ai miglioramenti di WhatsApp deve fare delle scelte. Le scelte più logiche impongono che lo sviluppo della chat sia più avanzato per gli smartphone ed i sistemi operativi più recenti. A farne le spese, in questo inizio 2019, sono stati migliaia di utenti. Qui potete leggere gli OS non più compatibili con il servizio.

Leggi anche:  WhatsApp: trucco per scoprire chi ci ha bloccato e altre funzionalità nascoste

Tra i cellulari che non potranno più ospitare WhatsApp dobbiamo menzionare anche il caso dei Nokia S40. Proprio in queste ore chi utilizza il datato device della casa finlandese ha scoperto il suo non funzionamento.

Gli sviluppatori di WhatsApp con una nota hanno avvisato tutti gli interessati. Nel punto, oltre al dispiacere per l’abbandono di uno dei dispositivi che ha contribuito alla fortuna della chat, si possono analizzare anche le motivazioni che hanno portato allo stop. Queste, come già sottolineato, hanno come principio l’utilizzo di risorse finanziare per lo sviluppo su piattaforme più recenti.

Il provvedimento di WhatsApp dovrebbe riguardare poche migliaia di persone su scala mondiale.