Iliad Fibra

Iliad ha chiuso i bilanci del 2018 con numeri e cifre che hanno davvero dell’incredibile. Il dato che spicca più all’occhio per il gestore francese è quello dei due milioni di schede SIM attive in pochi mesi d’attività sul suolo nazionale. Gran parte del successo arriva dalle promozioni low cost. Con “Giga 50”, ad esempio, gli utenti possono ricevere minuti ed sms illimitati con la presenza di 50 GB per navigare su internet.

 

Iliad, il metodo fai da te per evitare anomalie di linea e di rete

Il 2019 di Iliad sarà caratterizzato da una domanda: i tecnici riusciranno a risolvere quei problemi sulla copertura di rete che hanno annoiato molti clienti? Ancora in queste settimane, in intere macrozone del paese si segnalano fastidiose anomalie per la linea telefonica.

Leggi anche:  4G: gli utenti Vodafone sono i più fortunati in assoluto

Se per ora si può accantonare l’ipotesi di accordo con Telecom Italia per le torri INWIT, i clienti cercano un metodo fai da te per risolvere tutti i problemi.

La strada maestra è quella che vi abbiamo detto più volte: la disattivazione del 4G. Coloro che hanno uno smartphone di recente data, possono effettuare un downgrade al 3G. Così facendo, anche a fronte di minori performance in termini di qualità, ci sarà più stabilità al servizio.

Un altro consiglio. Chi vuole attivare una nuova linea con Iliad, per andare sul sicuro, può avvalersi della dettagliata mappa interattiva presente sul sito del provider. In questo modo si scoprirà se la propria area di residenza è coperta dal provider.