Whatsapp trucchi segreti sconosciuti

La grande novità dello scorso anno per WhatsApp è stata senza alcun dubbio la presenza  dei messaggi eliminabili. La stragrande maggioranza degli utenti in chat, al giorno d’oggi, utilizza un tool che è determinante per il buon fine delle conversazioni. Come tutti sanno, è possibile richiamare indietro un testo o un file già inviato senza che l’interlocutore scopra nulla. Il corretto funzionamento dei messaggi da cancellare è correlato ovviamente alla non visione in tempo della controparte.

 

WhatsApp, come leggere il contenuto dei messaggi eliminati dagli amici

La curiosità per i messaggi eliminati dagli amici è tale che sempre più persone cercano un metodo per leggere ciò che è stato archiviato. Gli sviluppatori, mettendo al primo posto la privacy degli utenti, non hanno previsto un trucco per riacciuffare ciò che è stato rimosso. Fuori alle mura della chat ufficiale, grazie ad un software esterno, i più curiosi possono soddisfare il loro desiderio.

Leggi anche:  WhatsApp, in arrivo due importanti aggiornamenti copiati da Telegram

Basta scaricare su Google Play un’applicazione chiamata “Notification History”. Questo servizio consente agli utenti di visualizzare i messaggi cestinati attraverso un sistema che si basa sulle notifiche in entrata.

“Notification History” salva automaticamente sul dispositivo tutte le notifiche in entrata (incluse quelle WhatsApp). Archiviando le notifiche, il richiamo da parte degli amici non avrò senso visto che “Notification History” manterrà sempre una traccia del messaggio perduto. Questa via nella sua semplicità è l’unica possibile per leggere, in una maniera o nell’altra, ciò che alcuni contatti hanno voluto togliere dal nostro sguardo.