chiamate con l'anonimo Truecaller e Whooming

Per chi era dedito allo stalking attraverso chiamate con il numero anonimo, è giusto informarlo che il suo hobby è finito! Dunque cari clienti Tim, Wind 3, Vodafone e Iliad non dovete più temere di ricevere telefonate con numero privato, poiché due applicazioni disponibili su Play Store possono svelarvi le ID dei chiamanti.

La maggior parte dei numeri anonimi appartengono disturbatori, molestatori o telefonisti pedanti dei call center pedanti. C’è chi risponde lo stesso a causa del lavoro o per motivi familiari, ma fino a ora nessuno riusciva a liberarsi di queste numerazioni nascoste.

Stanare i furbetti diventa così un’operazione semplice grazie alle applicazioni sul Play Store Truecaller e Whooming, le quali riconoscono i call center di turno e li bloccano.

Addio alle chiamate con l’anonimo: TrueCaller

L’app gratuita TrueCaller consente di scoprire chi ha chiamato con un numero anonimo in maniera efficace. Ve ne abbiamo parlato spesso in altri frangenti e, complice anche la sua community correlata, questo servizio fa veramente un ottimo lavoro nell’identificare qualsiasi numero privato contenuto nel registro delle chiamate ricevute. Inoltre, TrueCaller può bloccare in automatico le chiamate spam o di telemarketing.

Leggi anche:  Messaggi che si autodistruggono con TIM, Wind 3, Iliad e Vodafone

Stop alle chiamate anonime con Whooming

Whooming è un’altra app che lavora allo stesso modo. La piattaforma vi mette al controllo di tutte le chiamate in entrata sul vostro smartphone, previa una veloce registrazione al servizio. Il sistema funziona in maniera semplice: quando vi arriva una chiamata da numero anonimo rifiutatela, subito dopo vedrete apparire l’identità del chiamante nel registro di quelle ricevute.

Purtroppo il servizio non è gratuito poiché la versione freeware del servizio oscura le ultime quattro cifre del numero in questione. Se volete conoscere subito l’intero numero, sono disponibili degli abbonamenti di diverse durate acquistabili direttamente dall’app.