huawei-punisce-dipendente-iphone

Nel momento in cui in molti si sono accorti del tanto piccolo quanto grave errore nel post su Twitter dedicato agli auguri di capodanno di Huawei qualcuno si è divertito a fare delle previsioni sul futuro del colpevole del misfatto. Siamo in Cina, il fondatore della compagnia è apparentemente un braccio destro del governo, è facile ipotizzare una fine non esattamente felice. Fortunatamente per l’uomo tutto questo non è successo, ma è stato comunque punito in modo abbastanza severo.

L’uomo, dipendente del colosso cinese nel reparto marketing si è preso un richiamo il che di per sé è già abbastanza gravoso, ma non finisce qui. Il suo rango, che in questo momento non è chiaro quale sia, sarà abbassato di 1 livello e non potrà ricevere una promozione per 12 mesi. Le valutazione sulle prestazioni non potranno superare la B per lo stesso periodo e la paga mensile sarà ridotta di 5000 yuan. Come detto è una pesa pesante, ma poteva andargli peggio.

Leggi anche:  Dopo l'entrata in scena di Honor View 20, ecco che spunta anche il Nova 4

Problemi di marketing

Non è la prima volta che succede un errore del genere. Anche a Samsung è capitato spesso che qualche dipendente postasse qualcosa su Twitter usando un iPhone; è successo ad altri produttori, ma essendo Samsung, Huawei ed Apple in concorrenza per i primi tre posti del podio il tutto risulta ancora più grave. È capitato spesso anche che diversi ambasciatori delle compagnie venissero visti usare un iPhone.

Il colosso cinesi lo scorso mese aveva iniziato una politica rigida nei confronti dei propri dipendenti multando i possessori di un dispositivo Apple e incentivando invece i possessori di dispositivi cinesi.