huawei-p30-render

Siamo arrivati al punto di conoscere così tanto sul futuro Huawei P30 che 91Mobiles in collaborazione con Steve Hemmerstoffer hanno riprodotto dei render dello smartphone. Il risultato che ne è uscito non sorprende per niente tanto che i dispositivi sembrano quasi brutti nell’aspetto generale. Ovviamente non sono ufficiali, ma spesso e volentieri questo genere di lavori si sono rivelati accurati.

Nell’insieme questo smartphone non sembra proprio catturare l’attenzione se non sul notch simile a quello dell’Essential Phone che non sembra fatto per essere in quella posizione. Volente o nolente la lunetta diventata parte integrante degli smartphone della generazione del 2018 e ormai ci siamo quasi abituati a vederla. La finestra del P20 non stonava sul corpo del dispositivo mentre in questo caso si.

 

Huawei P30

In sostanza il dispositivo presenta un grande display di ben 6 pollici mentre la dimensione della scocca non è aumentata; lo spazio guadagnato è merito del mento più sottile così come della lunetta. Tornando un secondo proprio la notch, la speranza è che il render sia sbagliato è che Huawei opti per la tecnologia mostrata con il Nova 4, ma probabilmente non succederà visto che le ammiraglie di Samsung useranno tale tipologia di display.

Leggi anche:  Android Q: ecco quali smartphone si aggiorneranno

Proseguendo nella parte posteriore troviamo una configurazione tripla verticale introdotta l’anno scorso con il P20 Pro. Secondo i leak l’obiettivo principale è di 40 megapixel il quale sarà accompagnato da un grandangolare da 20 MP e un teleobiettivo da 5 mp. A completare la configurazione c’è un doppio flash LED.

Ci si aspetta l’annuncio di questo smartphone nello stesso periodo dell’anno scorso con la serie P20 ovvero marzo. Un’altra ipotesi è il Mobile World Congress visto che Samsung ha deciso di presentare i Galaxy S10 ad un evento procedente a quello di Barcellona.