xiaomi-mi-mix-3-arrivo

Questo smartphone di Xiaomi è indubbiamente un dispositivo particolare. Per chi ama un display pulito, grande e senza notch è sicuramente un must have, peccato che non sembra ancora uscire dal mercato cinese, o comunque quello asiatico. Il design unico del Mi Mix 3 lo rende un oggetto di desiderio e per aumentare ancora questo di più questo aspetto ci le diverse varianti di colore.

È inutile girarci in torno, ormai gli smartphone sono diventati quasi dei pezzi d’arte. Lo usiamo così tanto che anche l’occhio deve esserne soddisfatto e per questo le colorazioni diventano sempre più importanti. Certo, esistono le cover, ma spesso e volentieri rendono ancora più ingombranti i dispositivi oltre a rovinarne il design. I produttori cinesi sembrano aver capito di più di altri questi aspetti, soprattutto Xiaomi e Huawei.

 

Xiaomi Mi Mix 3

Anche se ho appena detto che questo produttore rilascia continuamente dispositivi con colori particolari, in questo caso non sembra essere così. Attualmente infatti tale dispositivo risulta essere venduto solo in colorazione nera, ma alla presentazione erano state annunciate altre varianti tra cui proprio la Sapphire Blue, la Jade Green e quella dedicata ad un edizione limitata Forbidden City.

Leggi anche:  LG Q9: il dispositivo della casa sudcoreana compare su Geekbench

Dopo poco più di due mesi è finalmente arrivata anche la colorazione blu il cui costo è di circa 460 euro (3.600 NCY) in quanto è la variante da 8 GB di RAM e 128 GB di spazio d’archiviazione interno. È facile ipotizzare che le altre colorazioni arriveranno quando lo smartphone inizierà ad essere venduto al di fuori del mercato cinese.

La speranza è che succeda presto per non rischiare di vedere questo smartphone unico diventare uno trai tanti.