L’alba di un nuovo anno è sempre, purtroppo, l’occasione di tristi notizie per gli utenti del mercato telefonico. Negli ultimi mesi di gennaio sempre più clienti TIM, Vodafone e Wind hanno affrontato piccoli ritocchi in bolletta per il rinnovo delle offerte casa. Questo 2019 non sarà da meno e già sono molte le voci di protesta da parte dei consumatori.

Uno dei casi principali è quello di Vodafone. Il gestore britannico ha messo ancora una volta mano alle sue tariffe.

 

Vodafone, arrivano i primi incrementi di prezzo del 2019

Partiamo però da una buona notizia. Le rimodulazioni dei prezzi non riguarderanno le ricaricabili per la telefonia mobile. Solo gli utenti con particolari tariffe domestiche dovranno mettere mano al loro portafogli.

Sono due le offerte interessate dalle modifiche dei listini: da una parte troviamo IperFibra, dall’altra invece Vodafone One. La prima tariffa ora avrà un prezzo standard di 24,90 euro al mese, la seconda avrà un prezzo base di 29,90 euro al mese (con inclusa la dotazione di 5 Giga per la navigazione da mobile device).

Leggi anche:  Passa a Vodafone: il 2019 inizia con l'offerta da giga illimitati in 4G

Entrambe le offerte presentate hanno come base la dotazione di servizi internet con Fibra Ottica. Ricordiamo che, già nella parte conclusiva dello scorso 2019, Vodafone aveva previsto ritocchi per i costi di attivazione di queste iniziative.

Gli utenti hanno ricevuto comunicazione delle modifiche tramite la ricezione delle ultime bollette. Per avere ulteriori informazioni, ci si può sempre rivolgere ai canali assistenza di Vodafone sui social o tramite social network.