Razer è ben noto per le sue periferiche da gaming, come tastiere e mouse con illuminazione LED. I dispositivi della società hanno lo scopo di rendere il gioco più coinvolgente. Razer ora sta ampliando l’utilizzo della sua tecnologia Chroma, utilizzandolo per aggiungere l’illuminazione LED nelle auto.

Secondo l’amministratore delegato di Razer, Min-Liang Tan, la società ha collaborato con la startup cinese Leap Motor per ravvivare gli interni dei suoi veicoli elettrici. Ci sono molte nuove case automobilistiche in Cina, ma Leap Motor sta pianificando di differenziarsi portando sul mercato un coupé elettrico a prezzi accessibili. La società ha raccolto infatti ben 290 milioni di dollari di finanziamenti alla fine del 2018.

Razer intende espandere l’utilizzo delle sue periferiche

Leap Motor ha detto che prevede di utilizzare il contante per “completare lo sviluppo del veicolo, la batteria EV, il motore elettrico ed il controllo. Inoltre verrà utilizzata un’ampia attività di marketing e, a quanto pare, rimangono abbasta soldi per includere l’illuminazione LED di Razer. Non sappiamo di preciso quando vedremo i primi prodotti Leap Motor con tecnologia Chroma. Siamo sicuri che ne sapremo di più al CES 2019.

Quindi, ora che Chroma ha fatto un salto dalle periferiche del PC a quelle da strada, non si può fare a meno di chiedersi cosa ci sarà dopo. Mantenendo il tema del trasporto, probabilmente potremmo vedere una bici illuminata da Razer. O magari, potremmo assistere a dispositivi smart home che utilizzano la tecnologia Chroma. Le possibilità sembrebbero infinite.

Una cosa è certa: Razer non ha paura di includere l’illuminazione Chroma in altri dispositivi. Tan non ha rilasciato ulteriori dettagli sull’accordo tra Leap Motor e Razer. È possibile che vedremo molto di più sulla partnership al CES 2019.