truffa banca intesa sanpaoloEnnesima bufala segnalata dal gruppo Facebook  “Una vita da social”  coordinato dal reparto informatico della Polizia di Stato. Si porta alla luce una truffa bancaria che coinvolge i titolari di un conto presso l’istituto Intesa Sanpaolo. Si riporta la necessità di ripristinare i dati per poter ottenere accesso completo al conto. In caso contrario non sarà possibile prelevare denaro ed effettuare molte altre operazioni.

 

Truffa Intesa Sanpaolo

“Gentile XXXXXX,
l’ultimo controllo di sicurezza ha concluso che il tuo account ha alcune attività insolite, pertanto abbiamo limitato alcune funzioni come (pagamenti online, trasferimenti bancari e prelievi di denaro). Effettua il login al tuo account ed esegui i semplici passaggi per ripristinare completamente le funzioni del tuo account Si prega di confermare la propria identità attraverso il nostro collegamento sicuro”truffa messaggio Intesa SanPaolo

Grammaticamente scorrette e vagamente intimidatorio questo nuovo messaggio truffa. La punteggiatura e la forma lasciano pensare che gli hacker abbiano tradotto il testo con Google Traduttore. Oltre questo c’è il link diretto che altro non è un un pharming attack.

Si viene portati direttamente su un sito con URL fraudolento dove si invita alla compilazione dei dati su un form dedicato. Questi verranno usati poi per entrare nel nostro account come se nulla fosse. La Polizia rassicura sul fatto che la banca non ha posto alcun blocco ai conti degli utenti. Tutto funziona alla perfezione ed il messaggio è opera degli hacker.

Leggi anche:  Truffa online: un nuovo messaggio fraudolento richiede 1000€

In nessun caso la banca contatta l’utente via SMS o per email con la scusa di una rettifica sui dati incoerenti. Si passa sempre per le applicazioni ufficiali e solo in casi veramente straordinari. Questo non è proprio il caso. Stiamo attenti, cancelliamo il messaggio e blocchiamo l’hacker. Condividi questo post per evitare che amici e parenti cadano in trappola.

Facci sapere se hai ricevuto lo stesso messaggio, segnalalo alla tua banca ed alle autorità e seguici per rimanere aggiornato sulle nuove frodi. Nel periodo si stanno segnalando anche 2 numeri sospetti che si fingono Vodafone per attivare abbonamenti e servizi non necessari.