Motorola P40

Oggi, appena sette giorni dopo la prima rivelazione del design dello smartphone, è trapelato online un presunto foglio delle caratteristiche de il prossimo Motorola P40. E, se si rivelerà preciso, l’aggiornamento tecnico rispetto al modello attuale è maggiore rispetto a quanto potreste aspettarvi.

La nuova gamma di mid-range sembra pronta per essere equipaggiata con il nuovo Snapdragon 675 di Qualcomm. Questo chipset, secondo le informazioni pubblicate in rete, sarà coadiuvato da 6 GB di RAM e due quantitativi di memoria interna. La prima configurazione offrirà 64 GB mentre la seconda ben 128 GB di memoria interna.

 

Motorola P40, l’elenco quasi completo delle caratteristiche tecniche

Il resto della scheda tecnica comprenderebbe una doppia fotocamera posteriore caratterizzata da un sensore principale da 48 MegaPixel accoppiato ad un sensore secondario da 5 MegaPixel completo di apertura F/1,75. Entrambi i sensori spediranno di fianco ad un flash LED Dual Tone e saranno comandati da algoritmi intelligenti.

Gli stessi algoritmi che miglioreranno anche gli autoscatti che si dovrebbero poter realizzare con la fotocamera frontale da 12 MegaPixel. Contenuti, immagini e i video, che si potranno rivedere sullo schermo HD+ da 6.2 pollici di diagonale. Un pannello messo esattamente sopra il SoC con CPU Octa Core da 2.0 Ghz e GPU Adreno 612.

Leggi anche:  Motorola One Vision: trapelate le specifiche dello smartphone

Il tutto dovrebbe essere condito dal supporto alla tecnologia 4G, WiFi Dual Band, Bluetooth e NFC. Non mancherà uno speaker dedicato e una batteria ad alimentare il tutto: un’unità che secondo le indiscrezioni dovrebbe essere da 4132 mAh. Una batteria che diamo per scontato avrà il supporto alla ricarica rapida.

Gli unici dettagli che rimangono poco chiari sono quelli sulla presentazione dello smartphone, che pensiamo possa avvenire al Mobile World Congress 2019 di Barcellona. Dubbi anche sul nome perché la nomenclatura Motorola P40 potrebbe essere sostituita da una più semplice.