Radiazioni smartphone 2018

L’entrata del nuovo anno 2019 porterà sul mercato nuovi e fiammanti smartphone che supereranno di certo le prestazioni dei device 2018, ma potremmo anche aspettarci delle sorprese nel campo del 5G.

Ma mentre sogniamo la commercializzazione del primo smartphone 5G, ancora oggi ci sono sul mercato dei modelli considerati nocivi per la salute a causa delle radiazioni elettromagnetiche e termiche. Nel valutare l’acquisto di un qualsiasi telefono, meglio che vi siate informati sul parametro di radioattività di cui è dotato e misurato con il SAR.

SAR è un’unità di misura del tasso di assorbimento specifico, il cui limite di riferimento a 0,6W/kg deve essere rispettato costruttori per tenersi sotto ai livelli di radiazioni pericolose. Non tutti osservano tale aspetto e così succede che degli smartphone apprezzati dal pubblico di Xiaomi, Huawei o OnePlus sono i peggiori device per la salute umana.

Ecco un elenco di smartphone da cui dobbiamo tenerci lontano, per proteggere il nostro cervello da eventuali tumori dovuti all’esposizione prolungata al flusso elettromagnetico.

 

Radiazioni smartphone: i più pericolosi (W/kg)

  • Xiaomi Mi A1: 1,75W
  • OnePlus 5T: 1,68W
  • Huawei Mate 9: 1,64W
  • OnePlus 6T: 1,552W
  • Nokia Lumia 630: 1,51W
  • Huawei P9 Plus: 1,48W
  • Huawei GX8: 1,44W
  • Huawei P9: 1,43W
  • Huawei Nova Plus: 1,41W
  • OnePlus 5: 1,39W
  • Huawei P9 Lite: 1,38W
  • iPhone 7: 1,38W
  • Sony Xperia XZ1 Compact: 1,36W
  • OnePlus 6: 1,33W
  • iPhone 8: 1,32W
  • ZTE Axon 7 Mini: 1,29W
  • iPhone 7 Plus: 1,24W
Leggi anche:  Huawei Mate 20 Pro: grosso aggiornamento relativo alle fotocamere in arrivo

Come anticipato, la classifica vede alcuni modelli di Xiaomi, OnePlus e Huawei ai primi posti, poiché sviluppano un campo elettromagnetico potente in grado di causare problemi all’organismo. OnePlus non ha migliorato il suo approccio nemmeno con gli ultimi modelli, mentre Huawei ha cambiato rotta già con il P20 Pro (0,73 W/kg).

Nel frattempo, si rimane stupiti dalla presenza di iPhone 7 ed iPhone 8 che, nel caso migliore, hanno raddoppiato il valore limite stabilito. Valori SAR calmierati con iPhone X (0,98W/kg).

Se invece volete andare sul sicuro, meglio rivolgervi ai Google Pixel o Samsung Galaxy poiché i loro smartphone sono ben al di sotto del parametro limite di sicurezza imposto sul SAR.