SMS contro WhatsApp e Telegram

Per chi si è avvicinato agli smartphone conoscendo solo Whatsapp o Telegram, forse è meglio che si rimbocchi le maniche e impari la storia degli SMS! Conviene saperne di più, poiché un recente report apparso sul sito di statistica Commify certifica il predominio assoluto dei messaggi di testo breve al posto delle chat che sfruttano la connessione di rete.

Un sistema, quello degli SMS, che affonda le radici della sua storia nei primi anni ’90 e che ancora oggi è uno dei sistemi più efficaci di comunicazione. È veloce, sfrutta ancora il protocollo Punto-a-punto e costa pochissimo: viene usato laddove nemmeno le app di messaggistica più popolari riescono ad arrivare, oppure proprio quando c’è necessita di consegnare il messaggio essendo sicuri della risposta.

 

SMS: dal rischio estinzione alla ribalta contro Telegram e Whatsapp

Contro Telegram e WhatsApp vincono gli SMS per tanti motivi: rispetto a qualsiasi app di messaggistica non vi servirà una connessione dati attiva. Non serve neanche che il segnale di rete mobile sia così potente, poiché basta una tacca ed il messaggio viene inviato e ricevuto senza problemi. La copertura di rete può dunque variare indistintamente dal 2G al 4G+ e non c’è luogo al mondo in cui non sia possibile ricevere una chiamata o inoltrare/ricevere un semplice messaggino.

Leggi anche:  WhatsApp ritorna a pagamento, questo messaggio spaventa tutti

Ma non ci sono solo gli aspetti teorici a decretare il successo degli SMS. Infatti, a livello pratico tale “strumento obsoleto” è ancora fondamentale nel business del commercio e delle aziende. Anche gli utenti comuni li usano molto senza neanche rendersene conto. Basta pensare ai sistemi di allarme o video sorveglianza con la notifica dei messaggi diretta allo smartphone.

Quando andiamo in extra soglia con i nostri bundle, anche solo 0,20 euro vi basteranno per inviare un semplice SMS, e l’arrivo è sempre garantito. Anche i provider hanno capito che è importante prevedere gli SMS nei pacchetti delle proprie offerte, quando invece sembrava fossero certificato che non servissero più. Alcune compagnie telefoniche come Iliad ed ho.Mobile offrono già SMS illimitati.