La nota azienda, Sky, che fornisce la programmazione di serie tv, film, intrattenimento, documentari e canali sportivi, sta per intraprendere un nuovo percorso.

Da diversi mesi che se ne parla, e giorno dopo giorno le indiscrezioni risultano essere sempre più convincenti. La notizia che stiamo per darvi è una di quelle più interessanti di fine anno: Sky entrerà a far parte del mondo della telefonia.

Il colosso di Murdoch ha deciso di lanciare un nuovo operatore telefonico che possa competere con i gestori telefonici attuali, ovvero Tim, Vodafone, Wind Tre e Iliad.

 

Sky prepara la sfida: arriva Sky Mobile

Secondo le notizie che stanno circolando in questi giorni, sembra che l’ingresso del nuovo operatore telefonico sarà nei primi mesi del 2019, precisamente ad aprile. Si tratterà di un operatore virtuale che si appoggierà alla rete Vodafone e Tim. Avendo trovato l’accordo con i due leader della telefonia, Sky potrà raggiungere un numero elevato di persone vista la qualità del servizio.

Leggi anche:  Sky sorprende l'Italia: da marzo arriva l'operatore virtuale per battere gli MVNO

Il nuovo operatore virtuale si chiamerà Sky Mobile e da quello che ci risulta proporrà dei pacchetti ‘ALL INCLUSIVE’ contenenti la tariffa mobile, la linea fissa ed un abbonamento per usufruire dei canali Sky.

Sky Mobile è ben noto per gli abitanti del Regno Unito visto che risulta essere attivo già da diverso tempo, e propone delle offerte a partire da 9 Euro mensili. Il nuovo operatore telefonico da la possibilità ai clienti di costruire l’offerta in base alle proprie esigenze, quindi in base al pacchetto ideato da ogni singolo utente si potrà formulare l’offerta finale con il relativo costo.