Samsung Galaxy Home concorrente di Google Home

È difficile credere che Samsung possa avere successo sul mercato degli altoparlanti intelligenti con un dispositivo alimentato dal suo assistente “intelligente” Bixby, ma poco importa perché l’azienda sudcoreana prevede di lanciare un nuovo prodotto appartenente a questa categoria entro il prossimo anno.

Molti di voi probabilmente non sanno che Samsung ha messo in scena un altoparlante smart premium chiamato Galaxy Home diversi mesi fa. Non lo sapete perché questo smart speaker non è ancora arrivato sul mercato. Sebbene Samsung non abbia annunciato quanto costerà la Galaxy Home, è più probabile che lo speaker punti a cifre esagerate.

 

Samsung Galaxy Home Mini, lo smart speaker concorrente di Google Home nel 2019

O quanto mento che sia il diretto concorrente di Apple e del suo HomePod piuttosto che il concorrente diretto di Google Home o di Amazon Echo. Nel tentativo di rendere lo smart speaker disponibile a prezzi più convenienti, Samsung sta lavorando su Galaxy Home più piccoli e meno costosi.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10, sensore di impronte digitali ingannato da una stampante 3D

Lo rivelano nuove indiscrezioni secondo le quali, a differenza del Galaxy Home originale, la versione più piccola dovrebbe contenere meno microfoni e meno funzioni premium. Nonostante questo lo speaker intelligente sarà ancora alimentato da Bixby ma, e non sappiamo come, offrirà funzioni medie piuttosto che premium.

Per questo e per tutta una serie di motivi, questo l’imminente Galaxy Home Mini di Samsung avrà difficoltà a competere con Google Home e Amazon Echo, che giusto per ricordarlo sono tra gli altoparlanti intelligenti più venduti sul mercato. L’unica possibilità per ritagliarsi un posto tra gli appassionati sarà offrirlo a un prezzo di cartello molto basso.