Netflix condivisione abbonamento

Alla luce dei costi di un abbonamento Netflix, invece di cercare alternative poco legali e per giunta pericolose,  perché non condividere un account Premium con amici o parenti e poter in questo modo godere di tutti i contenuti in FullHD per solo pochi euro al mese?

Non stiamo parlando di un trucco, ma di una pratica legale offerta da Netflix che permette a più persone di condividere uno stesso abbonamento e risparmiare moltissimi soldi rispetto al prezzo di un canone mensile in versione Premium. Infatti, tutti i contenuti del catalogo in streaming possono essere visti fino a un massimo di quattro dispositivi connessi contemporaneamente.

 

Condividere l’abbonamento Netflix è facile e redditizio

Dunque basta organizzarsi con altre tre persone, ognuna delle quali avrà un proprio profilo personale e di conseguenza il proprio circuito di suggerimenti proposto da Netflix, analizzando i gusti di ogni profilo. Così facendo un abbonamento Premium vi costerà soltanto 3,50 euro al mese, visto che il prezzo intero del pacchetto sarebbe di 13,99 euro.

Leggi anche:  Netflix: pagare l'abbonamento a prezzo pieno non è obbligatorio se conosci questo sistema

Se si è invece alla ricerca di una soluzione personale per vedere tutti i contenuti della piattaforma senza quindi obbligatoriamente sottoscrivere un abbonamento mensile, c’è un’alternativa. Se siete dei consumatori occasionali di contenuti digitali ecco una bella notizia: sta per arrivare in Italia la nuova strategia tariffaria di Netflix per abbonarsi in versione settimanale.

Un passo davvero importante per tutti quegli utenti che non possono o non vogliono sottoscrivere un abbonamento mensile. Le tariffe saranno di 2,49 euro per il piano Base, 2,99 euro per il piano Standard e 3,99 euro per il piano Premium.