Samsung ha già mostrato un telefono con una fotocamera selfie all’interno del display e ci aspettiamo che il Galaxy S10 segua lo stesso esempio. Il prossimo passo nella lotta contro il notch superiore è la rimozione dello speaker tradizionale e l’utilizzo del display come se fosse uno speaker.

Samsung sta progettando di utilizzare attuatori piezoelettrici integrati nel display per produrre suoni. La società chiama questa tecnologia “Sound on Display” e lo mostrerà al Consumer Electronics Show di Las Vegas questo gennaio.

Samsung si presenta a lanciare questa funzionalità l’anno prossimo

Nel 2019, potremmo dunque assistere ad una mossa dei produttori per cambiare lo schermo del telefono. La rimozione dell’altoparlante potrebbe essere una scelta e ridurebbe la necessità di altoparlanti dedicati sulla parte anteriore di uno smartphone. Sound on Display sarà esposto da un numero di produttori coreani e cinesi al CES 2019 e ci mostreranno  come utilizzare il display come altoparlante.

La tecnologia non è nuova. La TV Sony OLED A1 ha introdotto Acoustic Surface nel 2017 e sembra una soluzione simile. Si posiziona un eccitatore piezoelettrico sotto la superficie del display, e quindi ciò potrebbe arrivare anche negli smartphone. Samsung ha mostrato la tecnologia – chiamata Sound on Display – al SID 2018. Anche LG sta lavorando ad una soluzione, denominata CSO (Crystal Sound OLED). È stata dimostrata in vari eventi già nel 2017.

È curioso sapere che l’originale Xiaomi Mi Mix utilizzava la piezoelettricità per fornire il suono, ma la tecnologia non era ancora pronta al momento. Il Mi Mix 2 aveva invece un diffusore convenzionale.

Tuttavia, i rapporti del settore suggeriscono che molti produttori sono pronti a sostituire i diffusori convenzionali con quelli piezoelettrici. LG presenterà una TV che utilizza il suo display da 65 pollici come speaker al CES show. Alcuni produttori di telefoni cinesi stanno lavorando all’inserimento di altoparlanti piezoelettrici in display per smartphone. Come la fotocamera selfie in-display, è più semplice utilizzare gli attuatori piezoelettrici in un OLED anziché in un LCD.

Non è chiaro se Samsung avrà la tecnologia pronta per il Galaxy S10, ma si spera che arrivi al Galaxy Note 10 nell’autunno del 2019.