WhatsApp: scoprire chi vi ha bloccato è ora semplicissimo, saprete nome e cognome

Siamo nelle ultime ore del 2018 e proprio sullo scadere dell’anno, WhatsApp si prepara a cambiare pelle. Nel corso delle ultime stagioni che si sono alternate, la piattaforma di messaggistica istantanea ha modificato il suo aspetto in maniera anche radicale.

Solo per rimanere nel recente passato, non possiamo non menzionare le features che hanno portato all’introduzione delle pubblicità, a quella degli adesivi ed – cosa forse più importante di tutte – all’arrivo delle videochiamate nelle chat di gruppo per le versioni beta. Insieme a tutte queste grandi novità, ce n’è un’altra passata forse inosservata.

 

WhatsApp, le conversazioni di gruppo si ampliano con le risposte private

A tenere impegnata la mente degli sviluppatori sono stati sempre i gruppi. Proprio in queste ore alcuni utenti stanno ricevendo un upgrade con la dotazione delle risposte private. Il funzionamento del tool è molto semplice da esplicare. In una chat principale ognuno di noi potrà contattare in maniera un determinato partecipante con un messaggio singolo. Sempre nella conversazioni principale se ne potranno quindi creare molte altre separate.

Leggi anche:  WhatsApp, allarme sicurezza: gli utenti devono rinunciare alla foto profilo

Per rispondere in maniera privata sarà solo necessario evidenziare un messaggio e selezionare la voce di risposta privata nel relativo menù.

L’annuncio dell’aggiornamento è arrivato come sempre dal gruppo di leaker, WABetaInfo. Il canale ha anche specificato tutte le informazioni a riguardo. Il roll out di questa funzione è già partito prima di Natale. In alcuni device dovrebbe comunque completarsi entro l’inizio del prossimo 2019.