messaggi SMS senza connessione DOSTUPNO

Whatsapp e Telegram detengono il potere quasi assoluto quando si parla di milioni di utenti che utilizzano la loro app per comunicare e mandare messaggi in tutto il mondo. Ma questi servizi online hanno trovato un avversario ostico, e anzi non possono nulla di fronte a un sistema che permette l’invio di messaggi offline senza dover ricorrere a una copertura di rete wi-fi o mobile. Stiamo parlando di DOSTUPNO.

Certamente vi starete chiedendo perché un servizio così prezioso abbia un nome difficile da tenere a mente. Beh, consolatevi con il fatto che non lo dimenticherete di certo se tale dovesse inviare messaggi anche quando non c’è una connessione internet, oppure se avete Giga esauriti. L’app sta entrando da poco nella sua seconda versione, ma già il suo nome sta riscuotendo parecchio successo.

I messaggi DOSTUPNO contro quelli di WhatsApp e Telegram

L’applicazione è già disponibile sul Play Store di Google e rappresenta un’innovazione assoluta nel panorama dei servizi di messaggistica, un settore per l’appunto dominato da Whatsapp e Telegram.

Con DOSTUPNO si possono inviare messaggi gratis attraverso una nuova tecnica che non richiede credito telefonico. Basta mantenere un minimo di credito per far funzionare l’app e tutte le funzioni per i messaggi di emergenza. Il servizio utilizza la decodifica degli
squilli telefonici per inviare i messaggi a costo zero e in totale assenza di internet. Quindi, il telefono squillerà durante la ricezione degli SMS ma senza costi accessori anche all’estero, dato che non parliamo di messaggi veri e propri.

Leggi anche:  WhatsApp: nuovo messaggio terribile truffa gli utenti

Essendo un servizio che simula le chiamate in entrata, per ridurre al minimo il rischio che venga scalato del credito, disattiva ogni tipo di segreteria telefonica sul vostro smartphone. La versione free ha degli annunci pubblicitari in-app che si potrebbero eliminare diventando utenti premium al costo di 3,29 euro. Come ogni app che gestisce o va a sostituire altri servizi, richiede autorizzazioni specifiche per l’accesso al telefono, all’ID del dispositivo e i dati delle chiamate.

Ecco il link per scaricarlo sul Google Play Store.