ban account Whatsapp

Per chi possiede uno smartphone non proprio fresco di produzione, WhatsApp potrebbe smettere di funzionare. Con l’arrivo del 2019 alcuni dei sistemi operativi più vecchi non potranno più essere supportati da WhatsApp, e non riceveranno più gli update periodici né le patch di sicurezza.

Una brutta notizia del genere si era già palesata alla fine del 2017, quando l’azienda decise di abbandonare alcuni modelli di smartphone con un OS Android ormai ritenuto troppo vecchio per continuare a investirci risorse economiche a supporto.

WhatsApp si aggiorna spesso con tante novità più o meno utili che però comportano sempre l’aggiornamento delle feature hardware e software sugli smartphone in cui è scaricato. A ogni nuova release, un pezzo degli standard di programmazione che andavano bene per i vecchi telefoni viene cancellato.

WhatsApp non funzionerà più: ecco quali device saranno abbandonati

Secondo quanto riportato sul blog degli sviluppatori, il sistema di chat WhatsApp non sarà più disponibile per i dispositivi che avranno i seguenti OS:

  • Android versione 2.3.7 o precedente
  • iOS versione 7 o precedente
  • Nokia S40
  • Windows Phone 8.0
  • BlackBerry OS
  • BlackBerry 10
Leggi anche:  WhatsApp: machine learning per combattere fake news, catene e bufale

Se non sapete che pesci prendere e volete capire se il vostro device sarà salvo, andate su: Impostazioni –> Sistema –> Informazioni su e troverete la versione di Android che avete istallata.

Gli smartphone interessati non avranno più la possibilità di usare l’applicazione o, nella migliore delle ipotesi, l’app potrebbe funzionare male in qualsiasi momento. Per gli OS sopra menzionati non verranno rilasciate nuove feature, né correzioni di bug. Se volete mantenere il vostro smartphone, non vi resta che rivolgervi ai file .apk che circolano sul web che magari vi offrono delle versioni customizzate di WhatsApp.