Apple

L’azienda Apple ha appena perso la causa contro il colosso dei chip Qualcomm, per questo motivo un tribunale ha intimato all’azienda di sospendere le vendite sia di iPhone 7 che di iPhone 8.

Una sentenza è già stata emessa lo scorso 10 dicembre in Cina, ma questa volta il tribunale tedesco si è pronunciato e non ha intenzione di tornare indietro. Scopriamo il motivo della causa tra le due aziende.

 

Apple ha perso contro Qualcomm, stop alle vendite di iPhone 7 e 8

L’azienda Qualcomm ha portato a casa la sua seconda vittoria contro Apple, dopo quella cinese è arrivata anche la sentenza tedesca. Un tribunale di Monaco si è pronunciato a favore della prima, intimando all’azienda di Cupertino lo stop alle vendite degli iPhone che contengono la tecnologia proprio oggetto della causa.

Al momento la sentenza non ha effetto immediato, è stata Qualcomm. Quest’ultima, attraverso una dichiarazione ufficiale, a scrivere che diventerà definitiva non appena avrà depositato tutta la documentazione. Apple è quasi sicuro che si appellerà alla decisione del giudice, un’altra volta, nel frattempo ha preso autonomamente la decisione di sospendere la vendita di iPhone 7 e iPhone 8 nei propri negozi.

In Germania quindi negli Apple Store non saranno più disponibili questi due modelli fino a data da destinarsi. La vendita è bloccata solamente negli Store ufficiali, al contrario, i negozi terzi continueranno a vendere i suddetti dispositivi. La tecnologia che infrange il brevetto riguarda uno speciale tracciamento, capace di far consumare meno energia al dispositivo. Questa tecnologia, fortunatamente per l’azienda, non è stata impiegata per i recenti smartphone della Mela.

Leggi anche:  Apple: fra le tante novità arriva la funzione "Dark Mode"

 

La risposta di Cupertino

Apple ha risposto alla sentenza con le seguenti parole: “La campagna di Qualcomm è un tentativo disperato di distrarre dai problemi reali con le nostre aziende. La loro tattica, nelle corti e negli affari di tutti i giorni, è quella di danneggiare l’innovazione e i consumatori. Qualcomm insiste nel ricaricare esorbitati commissioni sul lavoro che non fanno e sono sotto indagine dai governi di tutto il mondo per i loro comportamenti. Siamo ovviamente delusi per questo verdetto e stiamo preparando l’appello. Tutti i modelli di iPhone rimarranno disponibili ai clienti attraverso gli operatori e i negozi in 4.300 negozi in tutta la Germania. Durante il processo di appello, iPhone 7 e iPhone 8 non saranno disponibili nei 15 Apple Store in Germania. iPhone XS, iPhone XS MAX e iPhone XR rimarranno disponibili nei nostri negozi”.