Mediaset Premium: gli utenti ora sono tornati, la Serie A nel nuovo abbonamento

Molti sono gli utenti che non nutrono più fiducia in Mediaset Premium, piattaforma Pay TV che ha finito per deludere tutti. La scorsa estate è passata tra appunto la delusione generale e lo sgomento di molte persone che non si sarebbero mai aspettate ciò che è accaduto.

Ritenendo i costi eccessivi, Premium non ha acquisito i diritti TV del campionato di Serie A il quale è finito nelle mani solo di Sky e DAZN. In questo modo gli utenti scappati via sono stati tantissimi ed ora correre ai ripari sembra addirittura inutile. L’azienda peraltro ha ceduto la sua piattaforma di criptaggio nota come R2 e questo non è stato un buon segnale.

 

Mediaset Premium prova a convincere gli utenti con il suo nuovo abbonamento che porta tutto all’interno di un’unica soluzione

Nonostante le vicissitudini di qualche riga fa, Mediaset sta provando in tutti i modi a non scrivere la parola “fine” sulla sua storia nel mondo Pay TV. Infatti gli scorsi giorni sono stati caratterizzati dal riproporsi del nuovo abbonamento.

Leggi anche:  Mediaset Premium: ecco il nuovo abbonamento low cost

La soluzione in questione rappresenta un ottimo compromesso ma non per tutti. Infatti ad esserne attratti fino ad ora sono stati quelli che amano il cinema e che seguono sporadicamente qualche evento sportivo. Inoltre ci sarebbe una sorpresa; grazie all’accordo con DAZN, Mediaset Premium ha portato anche la Serie A con 3 partite a settimana sulla sua piattaforma. Il prezzo è di soli 19,90 euro al mese per tutti.