Credito misteriosamente prosciugato in seguito ad una ricarica telefonica? Probabilmente sul tuo numero sono state attivati dei servizi aggiuntivi a pagamento di cui non sei assolutamente a conoscenza, ma il cui rinnovo è spesso causa di questa misteriosa fuga di denaro che viene detratto dal proprio credito residuo.

Servizi a pagamento: quali sono e come vengono attivati

Si chiamano servizi a pagamento e sono dei servizi aggiuntivi che vengono associati all’offerta attiva sul proprio numero telefonico. In alcuni casi prevedono un rinnovo mensile, ma nella maggior parte dei casi il rinnovo dei servizi a pagamento è settimanale ed è anche piuttosto caro, con tariffe che sfiorano anche i 4 o i 5 euro. I servizi a pagamento possono essere di vario tipo: dai contenuti per adulti ai giochi online, dai servizi di oroscopo e meteo ai classici intramontabili di suonerie e sfondi per telefono. E ancora, nella maggior parte dei casi questi servizi vengono attivati automaticamente sulla SIM dall’operatore telefonico al momento della sottoscrizione del contratto ad insaputa del cliente, o vengono attivati inconsapevolmente dallo stesso utente cliccando su banner pubblicitari in rete o semplicemente navigando in pagine web sospette.

Leggi anche:  4G: quando navigare dal proprio smartphone può diventare pericoloso

Servizi a pagamento: come disattivare i servizi aggiuntivi attivi sul proprio numero di telefono

Disattivare i servizi a pagamento è sempre possibile. Per farlo occorre contattare il centro assistenza del proprio operatore telefonico e parlare con un operatore autorizzato, o comunque è possibile provvedere personalmente alla disattivazione dei servizi dirigendosi nell’area specifica presente sul sito ufficiale dell’operatore. Se si vuole invece richiedere il rimborso del credito telefonico, allora si dovrà necessariamente parlare con un operatore del centro assistenza.