Amazon

Secondo le ultime indiscrezioni, riportate dal Telegraph, la piattaforma di e-commerce Amazon sarebbe pronta ad aprire il primo punto vendita nel Regno Unito, più precisamente a Londra.

Vi ricordiamo infatti che l’azienda di Jeff Bezos ha aperto anche un punto vendita a Milano. Il nuovo piano, fa sempre parte della strategia espansiva del colosso di Seattle.

 

Amazon vuole aprire un negozio fisico a Londra

Il noto quotidiano ha citato fonti anonime di settore, che hanno affermato la volontà della piattaforma di aprire un nuovo negozio fisico nel Regno Unito, a Londra. L’azienda starebbe cercando uno spazio tra i 3000 e i 5000 metri quadrati per il suo nuovo store Amazon Go. L’obiettivo potrebbe essere quello di aprire a Oxford Circus, all’incrocio tra Oxford Street e Regent Street, per chi conosce la città.

Vi ricordo che il primo negozio della piattaforma è stato aperto a Seattle nel mese di gennaio. In questo negozio, tutti gli utenti possono utilizzare il proprio account della piattaforma, per entrare prendere i prodotti di cui hanno bisogno ed uscire senza dover passare per la cassa. Il sistema è infatti in grado di “vedere” tutti i prodotti che l’utente ha preso, per poi sottrarre il conto direttamente dal metodo di pagamento scelto sull’account Amazon.

Leggi anche:  Alexa vuole anche essere l'assistente virtuale della tua macchina

La piattaforma, quando ha aperto il suo primo negozio, ha spiegato di utilizzare una serie di algoritmi e sensori per poter rilevare gli oggetti acquistati da un utente. Al momento sono sette i negozi Amazon Go negli Stati Uniti ma l’azienda ha intenzione di aprirne in tutto 3000 entro il 2021. Non ci resta che attendere qualche settimana per scoprire con certezza se verrà aperto proprio a Londra.