Whatsapp da voce a testo

Ogni giorno WhatsApp su WhatsApp riceviamo foto e note vocali senza farci nemmeno più caso. Questo tipo di file sono divenutati comuni per le chat quotidiane. E’ un dato di fatto che di questi tempi la comunicazione internet più che sulla ripetizione di parole è basata sulla diffusione di materiale multimediale.

Le note vocali sono utili per raissumere in pochi secondi di audio lunghi testi; le foto, invece, sono lo strumento migliore per testimoniare un qualcosa.

 

WhatsApp, ricevere note vocali e foto senza essere in linea

Ci sono tanti questi su foto e note WhatsApp. La domanda più diffusa forse è quella riguardo la possibile visione dei file senza essere online con conseguente disattivazione delle spunte blu. Vi mostriamo ora i migliori trucchi in circolazione.

Leggi anche:  WhatsApp, questo messaggio vocale con virus mette in pericolo tutti

Per la visualizzazione delle foto da offline, il metodo migliore è quello delle notifiche. Sugli iPhone di ultima generazione e su alcuni device Android, WhatsApp ha da poco passato in roll out un nuovo upgrade per le notifiche. Attraverso queste ora è possibile aprire piccole anteprime delle immagini inviate in chat. Non sarà quindi necessario aprire il software per accedere al contenuto ricevuto.

La modalità aereo, invece, è sempre la miglior soluzione per quanto concerne le note audio. Una volta giunte sul nostro dispositivo, le registrazioni vengono memorizzate di default sulla memoria. Anche togliendo ogni genere di connessione in rete (4G o WiFi) sarà possibile riprodurre un messaggio senza alterare le notifiche di visualizzazione e di ascolto.