Wind Tre

Le novità non mancano mai per quanto riguarda il mondo delle telecomunicazioni. Infatti, nelle ultime ore è tornata a circolare sul web una notizia di Wind Tre, la quale sembra essere particolarmente convinta di quello che sta facendo.

La nota joint venture fondata da quasi due anni, sarebbe pronta ad eseguire un’altra fusione anche se di minor importanza, per cercare di affermarsi sul mercato della telefonia. Questa volta l’operatore di riferimento è Fastweb, il quale si trova in una situazione molto agitata. Diversi dirigenti hanno abbandonato l’azienda precedentemente ed alcuni di questi sono passati con i diretti concorrenti.

 

Wind Tre vorrebbe acquisire il 15% del market share Fastweb

La società che controlla le azioni di Fastweb, ovvero Swisscom, starebbe cercando da un pò di tempo un acquirente che possa prendere il controllo del noto operatore telefonico. Secondo le ultime indiscrezioni, alcune banche in queste ore starebbero portando avanti un impegno per conoscere l’esatta valutazione di Fastweb, in modo da presentare un’offerta idonea e soddisfacente.

Leggi anche:  Consumo energetico 5G: ecco perché Tim e Vodafone sono in preda al panico

Qualora, il gruppo CK Hutchison (holding che detiene il 100% delle quote azionarie Wind Tre) porti a termine questa acquisizione, Wind Tre crescerebbe ulteriormente sul mercato in Italia. La crescita avverrebbe principalmente per la rete fissa visto che Fastweb conserva il 15% del market share. Ma con l’ingresso di Wind Tre, il nuovo operatore potrebbe diventare potenzialmente la seconda forza dietro a Tim.

Detto ciò, sembra esserci un forte interesse per quanto riguarda la telefonia fissa. Infatti, anche Open Fiber e Sky si stanno muovendo intensamente per creare delle rete in fibra ottica.