finta cella spia 4G hacker

Una brutta notizia colpisce gli utenti utilizzatori della rete in 4G: una falla ne compromette l’integrità. E’ così che una serie di attacchi può essere messa in atto per compromettere la sicurezza degli utenti, ma per fortuna esiste una nota positiva.

aLTEr Attcak: cos’è e in cosa consiste

aLTEr Attack è il nome che gli studiosi, scopritori di questa grave vulnerabilità, hanno dato ad una serie di attacchi praticabili per mezzo della rete 4G. Basati sullo sfruttamento di protocolli fallati, questo genere di hackeraggio può compromettere la salvaguardia degli utenti, così come la loro privacy e i loro dati personali.

Secondo quando riportato dagli analisti, attraverso l’aLTEr attack, difatti, si possono conoscere vari fattori come: la posizione di un determinato individuo; i messaggi che si scambiano sulle chat; credenziali utilizzate per le home banking e molto altro ancora.

Leggi anche:  Tim, Wind Tre, Vodafone e Iliad: la rete mobile ha subito nuovi cambiamenti

Purtroppo, come riportato dallo stesso gruppo di ricerca, questa falla non può essere curata, ma bensì ci si può solo convivere. Cosa significa questo? Che fino a nuovo rodine si è potenzialmente in pericolo.
Per fortuna il 5G è alle porte e grazie al nuovo standard e lo switch su questo il problema si potrà ovviare. Gli operatori italia, TIM, Wind Tre, Vodafone e Iliad non stanno aspettando altro, per tutelare la propria clientela.

Oltre a questo dettaglio, la nota positiva di tutta la faccenda è che effettuare un tacco di simile portata richiede una grande conoscenza, fondi monetari non indifferenti ed un vincolo di vicinanza molto forte tra hacker e vittima.