Se sei un utente Android da un po ‘di tempo, probabilmente hai sentito parlare di LineageOS. È la ROM personalizzata più popolare mai realizzata. E ‘stato originato da CyanogenMod, che è stato cancellato dopo alcune pratiche legali con Cyanogen, Inc. Quindi, è stato rinominato LineageOS esattamente 2 anni fa.

Da allora il team si è assicurato che gli appassionati di Android abbiano ancora l’ultima e la migliore esperienza sui loro dispositivi più vecchi e non supportati. Oggi hanno condiviso alcune statistiche sorprendenti che vale la pena condividere.

LineageOS è un OS open-source e gratuito

LineageOS festeggia i suoi 2 anni annunciando che il software ha raggiunto quota 1,8 milioni di dispositivi. Questo è un numero enorme di dispositivi considerando che Lineage è un’organizzazione senza scopi di lucro. Il suo sistema operativo è infatti completamente gratuito e open-source.

La dedizione e il duro lavoro del team sono decisamente rispettabili. Ciò che è anche interessante è che su questi 1,8 milioni di dispositivi, solo 800.000 di loro stanno eseguendo build ufficiali. Secondo queste informazioni, la maggioranza (~ 55%) degli utenti di LineageOS utilizza versioni non ufficiali e porting del sistema, che possono essere trovate principalmente sui forum XDA.

Leggi anche:  Android: 3 app da evitare, rovinano il telefono e si devono eliminare subito

Le statistiche rivelano anche che ci sono 163 dispositivi ufficialmente supportati. Ci sono 2.635 modelli unici che riportano versioni diverse di LineageOS, che siano ufficiali o meno. C’è da tener presente che la maggior parte di questi sono nomi duplicati e imprecisi, poiché alcuni sviluppatori non ricordano esattamente i nomi in codice dei dispositivi. Potrebbero esserci due nomi differenti che differiscono per la versione (come mako e nexus4).

Proprio il mese scorso, ci sono stati oltre 1,2 milioni di download sul sito Web di LineageOS, per un totale di 500 TB di dimensioni. Vorremmo augurare agli sviluppatori un felice compleanno e auguriamo loro buona fortuna per il nuovo anno.