space-force
Il Presidente Trump ha firmato oggi un promemoria per dirigere il Dipartimento della Difesa, con l’intenzione di creare un nuovo comando separato, chiamato Comando spaziale. Inoltre, il vicepresidente Mike Pence ha annunciato questa mattina che il presidente Trump intende firmare una direttiva relativa all’istituzione della Space Force, una nuova branca dell’esercito. Ma anche se il Presidente può creare il Comando Spaziale degli Stati Uniti, il Congresso deve ancora creare una nuova legislazione per stabilire la Space Force.

Stabilire sia la Space Force che il Comando Spaziale USA sono stati i principali punti di discussione per l’amministrazione Trump durante l’ultimo anno. Ad agosto, Pence pronunciò un discorso in cui raccomandava la creazione di un comando spaziale americano.

L’istituzione di queste due organizzazioni riorganizzerebbe l’attuale burocrazia militare per la gestione delle missioni spaziali di sicurezza nazionale, che ruotano principalmente attorno al lancio di satelliti per la sorveglianza, le comunicazioni e la navigazione. Attualmente, il personale responsabile del lancio e della gestione dei satelliti militari è diffuso in varie sezioni del Dipartimento della Difesa, tra cui l’US Air Force, la Marina e l’Ufficio nazionale di ricognizione.

Leggi anche:  Huawei, il Presidente Trump firmerà presto un ordine esecutivo di ban

 

Come saranno ripartiti i ruoli

Il Comando Spaziale USA sarebbe l’organizzazione incaricata del combattimento spaziale, e l’unica a poter decidere quali tipi di risorse spaziali sono necessarie per aiutare il Dipartimento della Difesa a soddisfare i suoi bisogni. Attualmente, questo è gestito dal Comando Strategico USA (USSTRATCOM), il gruppo maggiormente responsabile della deterrenza nucleare. Una subunità nota come comando Joint Force Space Component gestisce lo spazio. L’amministrazione Trump, tuttavia, vuole prendere quel personale e creare un nuovo comando separato da USSTRATCOM.

Il comando spaziale statunitense non è nuovo. Questo separato comando combattente esisteva realmente tra il 1985 e il 2002, prima che fosse combinato con USSTRATCOM. E negli ultimi anni. La più recente Legge sulla Autorizzazione della Difesa Nazionale (NDAA) del Congresso, legislazione che delinea le politiche del Dipartimento della Difesa per ogni anno, ha anche chiesto la creazione di un Comando Spaziale USA, come subunità di USSTRATCOM. Ad agosto Trump ha firmato la NDAA 2019 in legge.