copertura rete 4g e 5g

Le tariffe di telefonia mobile non sono mai state così basse e convenienti come in questo 2018, grazie all’ingresso di Iliad ed al successo degli operatori virtuali MVNO. Le offerte low cost sono state il must dell’estate, quando anche in spiaggia eravamo attaccati ai nostri smartphone alla ricerca del bundle migliore. Ma ora che abbiamo tutti almeno 40 GB a meno di 10 euro al mese, a quale gestore tra Tim, Vodafone, Iliad e Wind 3 dovremmo affidarci per avere sempre copertura di rete a disposizione?

Beh, non tutti gli operatori telefonici hanno il segnale di rete potente, né tantomeno offrono le stesse prestazioni sul 4G. E parlando di tariffe low cost, voi scegliereste un operatore che non vi lasci mai a piedi o quello che vi fa spendere di meno?

Migliore copertura di rete: il gestore più affidabile e veloce

Ricorriamo per praticità ai siti specializzati OpenSignal e Barometer per determinare quale operatore garantisce la migliore copertura in Italia. Le prestazioni della rete vengono valutate su quattro argomenti: velocità in connessione, qualità di navigazione e streaming video e, infine la copertura del segnale. Ecco i risultati:

  • Velocità in 4G: Vodafone è senza dubbio l’operatore più rapido sul mercato, staccando nettamente TIM e rendendo ridicole le prestazioni sia di Wind 3 che di Iliad. In download e upload, infatti, tocca punte anche di 50 mbps in alcune città.
  • Qualità navigazione web: la percentuale di connessioni senza errori è migliore e in parità tra Vodafone e TIM, mentre sorprende che Iliad si classifichi al terzo posto sopra a Wind 3 Italia, nonostante sia in ran sharing.
  • Qualità streaming video: nella percentuale di connessione senza errori durante i video su YouTube, TIM è l’avversario da battere poiché né Vodafone né gli altri operatori garantiscono tale fluidità nello streaming.
  • Copertura segnale di rete: TIM è ancora la rete più estesa e prende ovunque. Un vantaggio su molti aspetti che però non basta a determinare il primato assoluto. A seguire c’è sempre Vodafone e poi Wind 3.
Un primato appannaggio di Vodafone e non di TIM. L’operatore rosso risulta infatti nel complesso il più veloce e più potente nella fornitura della rete 4G.