applicazioni pericolose AndroidEsistono alcune categorie di app Android pericolose che non si possono riconoscere immediatamente. I loro effetti si vedono direttamente sullo smartphone che rallenta e rischia letteralmente di andare in corto circuito. Non sono sicure e causa seri danni a noi stessi oltre che al dispositivo.

 

Android Hot App: meglio eliminare questi pericoli

Il calore in eccesso rovina la batteria e il telefono. Un improvviso aumento della temperatura provoca danni. Nei PC il carico di lavoro viene smaltito sotto forma di calore da sistemi integrati ad heatpipe in rame o a liquido. I telefoni sono più compatti e non integrano un sistema di raffreddamento attivo. Perciò dobbiamo ridurre al minimo l’impiego di risorse a carico delle applicazioni installate. Come lo facciamo? Disinstallando o sostituendo ciò che è pericoloso con ciò che invece non lo è.

Le categorie a rischio per le app Android sono queste:

  • social e di messaggistica
  • app per la pulizia di RAM e memoria
  • antivirus
  • applicazioni per il meteo

Il punto in comune di queste app mobile è l’eccessivo consumo di batteria. CPU, RAM e Modem vengono stressati al punto da richiedere enormi risorse. La batteria rischia di gonfiarsi a causa della natura chimica delle celle poste sotto indagine. Tablet e telefoni ne risentono negativamente. Le peggiori app Android sono quelle che indichiamo qui di seguito.

 

Facebook

Fa perdere autonomia al telefono. Restando sempre connessa in background costringe lo smartphone ad uno sforzo enorme. Consuma dati ed impegna CPU e RAM al punto da rallentare tutto pur di fornire gli aggiornamenti dal feed delle pagine e dei contatti. Meglio sostituirla con Facebook Liteo un collegamento tramite browser che rimandi alla nostra pagina del profilo.

Leggi anche:  Android riceverà nuove funzioni sempre più Smart per Live Transcribe

 

Clean Master

Gli effetti negativi dei memory cleaner sono stati già provati. La loro utilità è inesistente e non fanno altro che intasare il sistema. Il telefono rallenta. Usiamo invece le utility già predisposte dai costruttori.

 

Antivirus

Funzionano solo per installazioni non certificate, ossia quelle provenienti da file APK esterni al Play Store. In buona sostanza sono inutili nella maggior parte dei casi. Google ha il suo Play Protect e i vari sviluppatori di telefonia mobile già prevedono alcuni strumenti integrati di controllo per app, file e servizi. Un esempio è 360 Security usata sui dispositivi Samsung a partire dalla Experience UI.

 

App Meteo

Usiamo il browser con il motore di ricerca. Non servono app e soprattutto widget. Occupano gran parte della memoria oltre a richiedere batteria a causa della connessione in rete e GPS. Consultiamo il meteo quando serve o, ancora meglio, diamo un’occhiata alla finestra. Il telefono ringrazierà di sicuro. Provare per credere.

Seguendo questi consigli salvaguarderai la salute del tuo telefono, che guadagnerà parecchi punti in performance ed autonomia. Garantito.