IPTV: nuovi abbonamenti con una sorpresa incredibile, Le Iene però anticipano le multe

Sono stati molti i cambiamenti che hanno interessato il mondo Pay TV quest’anno e gli utenti di tutta risposta sembrano aver trovato soluzioni alternative. L’IPTV è certamente una di queste ed è in giro ormai da diversi anni.

Questi ultimi mesi hanno portato ad un boom del servizio, dato che i diritti TV sono stati più frazionati del solito. Molte persone non hanno accettato l’idea di fare capo sia a Sky che a DAZN per avere almeno la Serie A e per questo la scelta è ricaduta sull’IPTV che ricordiamo essere illegale al 100%. Ci sono quindi molti vantaggi ma altrettanti svantaggi che gli utenti possono ottenere.

 

IPTV: ora è possibile avere anche più dispositivi in ogni momento, ma bisogna stare attenti alle multe

Un sistema del genere non può fare altro che portare gli utenti a sottoscrivere il tutto in maniera repentina. Infatti capita spesso che un abbonamento, magari protratto per molto tempo, sia cresciuto di prezzo, per cui ecco arrivare l’IPTV a risolvere il problema.

Leggi anche:  L'IPTV illegale offre Sky gratis, ma c'è un rischio enorme per gli utenti

Basti infatti pensare che con soli 10 euro al mese si può avere davvero tutto di ogni piattaforma. Nessuna grande azienda è esclusa ed infatti ci sono Netflix, Sky, Premium ed anche DAZN. Ultimamente sarebbe possibile anche avere l’opzione a 2 o più dispositivi. Il sistema IPTV sottoscritto in maniera base infatti permette la visione solo su un dispositivo.

Il problema sono le multe, le quali giustamente puntano a reprimere nel breve tempo il fenomeno. State quindi molto attenti dato che le sanzioni possono arrivare anche a 25.000 euro.